Non hai contati, paga con il telefonino

credit cards…che non significa che lo dovete lasciare in pegno al bellicoso negoziante e che se lo volete rivedere dovete tornare con i 5 pound che malauguratamente vi mancano. Un sistema rivoluzionario, anche se ad oggi allo stadio embrionale è il pagamento attraverso lo smartphone. Assicurano dall’ UK Payment Council che tale novità cambierà molto presto e radicalmente le abitudini degli inglesi, pare già dal prossimo anno. Le banche saranno infatti in grado di abilitare i loro correntisti ai pagamenti con i telefonini entro il 2014. Già oggi Barclays consente ai suoi clienti di effettuare pagamenti tra privati con un sistema chiamato “Pingit”, attraverso mobile phone. Che i contanti stessero scomparendo è ben noto a tutti, ma che anche le carte di credito stiano per passare a miglior vita tra l’altro nel giro di appena 8 anni, precisano dal Payment Council, a causa degli smartphone, questa sì è una novità. Quindi armiamoci di buone batterie perché il telefonino ahimè, si scarica e di buone assicurazioni, perché purtroppo, il telefonino, si perde. Tra l’altro pagare in questo modo, pare permetta lo scambio di molti dati sui clienti che quindi saranno sapientemente e inesorabilmente bombardati da azioni promozionali da parte dei negozi dove acquisteranno. Azioni però studiate attentamente sui loro gusti più personali. Almeno questo.